Costi di spedizione

18 Settembre 2020

Strategie per l’ecommerce, trova il giusto compromesso

Sapevi che al primo posto tra le cause di abbandono dei carrelli online ci sono i costi di spedizione troppo elevati?

Vediamo quali possono essere 3 strategie da applicare per incoraggiare gli utenti ad acquistare sul tuo sito.
Ricordati che l’obiettivo primario non è solo la vendita ma la soddisfazione e la fidelizzazione della clientela.

1. Spedizione gratuita

Aumenta le conversioni e ti da un notevole vantaggio competitivo sulla concorrenza. I tuoi clienti saranno molto contenti di sapere che il prezzo del prodotto che desiderano rimarrà lo stesso anche al check-out. Una nota dolente potrebbe però essere che, offrendo la spedizione a tutti, i tuoi profitti potrebbero ridursi… . E’ quindi sempre bene fare un’attenta valutazione dei pro e dei contro.
Inserire una soglia minima di spesa potrebbe risultare la giusta via di mezzo al fine di incentivare gli utenti all’acquisto e di non rimetterci per il venditore.

2. Applicare il costo esatto della spedizione in base al luogo di consegna

In questo modo potrai inserire il costo di spedizione applicato dai diversi corrieri e lasciare la scelta direttamente al cliente. La trasparenza sarà di certo apprezzata e ripagata dai tuoi utenti.

3. Stabilire delle tariffe fisse

Potresti fare una media dei tuoi costi di spedizione e fissare un costo medio da applicare ai clienti. Per questo tipo di strategia, la scelta del corriere più vantaggioso in termini di prezzi, tempi di consegna e sicurezza della merce è fondamentale.

Ogni strategia va valutata accuratamente in base al tipo di prodotto che si vende e alle scelte dei competitor. Ricorda di essere sempre trasparente e di dare più spiegazioni e dettagli possibili ai tuoi utenti prima dell’arrivo al check-out, in modo da evitargli sgradevoli sorprese. Infine redigi una politica spedizioni e resi chiara, non fraintendibile e in grado di sciogliere qualsiasi dubbio.